settimana

by HAVAH

/
  • Streaming + Download

    Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.

      €7 EUR

     

1.
03:21
2.
03:04
3.
02:45
4.
02:29
5.
02:17
6.
03:26
7.
03:31

about

il disco fisico dovrebbe uscire a giugno, se lo volete scaricare più agilmente (insieme agli altri 2 vecchi)

credits

released June 10, 2012

tags

tags: punk wave Forlì

license

about

HAVAH Forlì, Italy

contact / help

Contact HAVAH

Streaming and
Download help

Track Name: lunedi
non mi ripeto "quanto è servito?", dedicarsi come ad una palestra per l'anima, un territorio sconfinato, in cui perdere e poi ritrovare, e dire "sono pronto", ma pronto a cosa?
se la strada è alternativa a qualcosa dovrò pure oppormi, le mie fasi iniziano in anticipo, ma non finiscono mai. non sono diverso, non lo sono abbastanza, voglio anch'io un funerale gremito di gente che piange, e una sveglia che non suoni ogni dannato lunedì.
Track Name: martedi
non ricorderai il pregio che ti porterà ad andare via
non ritornerà se non credi e non vedi che ti porterà radici nel cemento
mi competerà il ruolo di stupirmi, quanto son cresciuti i vostri figli
non puoi capirmi se ti dico che non riesco a decidere di questa settimana
o la prossima settima
torna indietro se non credi nel denaro che ti porterà ad andare via
fossi chi non sei, le condizioni che hai posto e che ti dai
mi competerà il ruolo di stupirmi, quanto son cresciuti i vostri figli
non puoi capirmi se ti dico che non riesco a decidere di questa settimana
Track Name: mercoledi
aspettare per me non è mai stata una questione di pazienza, ma di follia
in questa stanza non si susseguono attimi, ma stagioni, epoche ed era
non è mai stata una questione di pazienza
finchè la passo liscia ripeto gli stessi errori come una formula giusta
se guardo avanti e indietro mi trovo esattamente a metà fra ieri e l'altro ieri
finchè la passo liscia ripeto gli stessi errori come una formula giusta
se guardo avanti e indietro mi trovo esattamente a metà fra ieri e l'altro ieri
e domani e dopodomani
aspettare per me non è mai stata una questione di pazienza, ma di follia
aspettare per me non è mai stata una questione di pazienza, ma di follia
aspettare per me non è mai stata una questione di pazienza, ma di follia
aspettare
finchè la passo liscia ripeto gli stessi errori come una formula giusta
se guardo avanti e indietro mi trovo esattamente a metà fra ieri e l'altro ieri
finchè la passo liscia ripeto gli stessi errori come una formula giusta
se guardo avanti e indietro mi trovo esattamente a metà fra ieri e l'altro ieri
e domani e dopodomani
Track Name: giovedi
questi intervalli tra stallo e stallo non fanno presagire nulla di buono
è come stare a guardare un esplosione e non sentirne il suono
indosso più volentieri ancora le cose che hai trovato o rubato per me
se non ricordo più quello che sono, è dura conoscer l'effetto
la differenza tra orgoglio e perdono, non è più la mia immagine che rifletto
indosso più volentieri ancora le cose che hai trovato o rubato per me
Track Name: venerdi
viaggeremo in galassie sconosciute alla velocità della luce
su navicelle spaziali con un solo bottone del tuo colore preferito
ce ne staremo con i piedi nell'oceano e la testa fra le nuvole
a guardare quanto è piccolo il mondo e quanto infondo fa schifo
ti stancherai dei mie lunghi silenzi, io dei tuoi mille perchè
ti stancherai dei mie lunghi silenzi, ed io dei tuoi mille perchè
mi chiederò il perchè dei tuoi mille perchè
Track Name: sabato
se proprio devi parlarmi, fallo con tono leggero
ho appena visto un film francese, di quelli che tu odi perchè ti fan sentire fragile
se proprio devi esserci, cerca di non farti notare
non ricordo più com'è sentirsi soli con la voglia di uscire per non restare soli con la voglia di uscire
se proprio devi parlarmi, fallo con tono leggero
se proprio devi esserci, cerca di non farti notare
se proprio devi parlarmi, se proprio devi esserci
cerca di non farti notare, fallo con tono leggero
Track Name: domenica
preferivo annoiarmi, gettato come uno straccio davanti alla TV
piuttosto che pensare per uscire indenne dalle tue condizioni
domani è presto, e se ti annoi anche tu stiamo qui ancora a lungo e il tempo è più lento
ha il tipico odore del messo e rimesso, eppure non riusciamo a calmarci
più andiamo avanti più vorremmo non esser mai partiti
anche domani è troppo presto, io oggi mi fermo qui.